Timballo napoletano di maccheroni

Il timballo napoletano di maccheroni è una squisita pietanza di pasta al forno, condita con un ricco ragù di frattaglie, formaggio e mozzarella. Una ricetta che è l’emblema dei giorni di festa e regala un’esplosione di sapori.

Ingredienti

  • 350 g di maccheroni
  • 200 g di cuori e fegatini di pollo
  • 100 g di salsiccia
  • 40 g di funghi secchi
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 250 g di mozzarella
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • pangrattato
  • una noce di burro
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • sale

Il timballo napoletano di maccheroni è una straordinariapietanza della tradizione partenopea. È la classica ricetta dei giorni di festa, che si tratti di occasioni importanti o della domenica con la famiglia, e per quanto possa risultare un po’ laboriosa, non è difficile. Tutto sta nell’avere a disposizione il giusto stampo per timballi.

E proprio da qui parte una breve nota sul nome e le origini di questo piatto. Pare che il timballo di pasta al forno compaia sulle tavole dei nobili napoletani con l’arrivo dei cuochi e della cucina francese alla corte dei Borboni, durante il regno delle due Sicilie.  L’impiego di stampi semi-sferici, dai bordi alti, per la cottura di pasticci di carne e altri ingredienti prese velocemente piede. Motivo per cui troviamo i timballi di pasta anche in Sicilia e buona parte dello stivale. Il Timballo di anelletti palermitano, pur nella sua versione vegetariana, o il Pasticcio di maccheroni in crosta sono due esempi.

L’incontro con la tradizione culinaria e popolare ha fatto il resto, dando vita a spettacolari ricette di sformati di pasta semplici o in crosta. Come accade per la maggior parte delle ricette della cultura gastronomica italiana anche del timballo di maccheroni esistono molte varianti. A partire dal condimento. Noi abbiamo scelto un classico ragù di frattaglie di pollo e funghi, mozzarella e formaggio grattugiato (pecorino o parmigiano a gusto). Qualunque sia la vostra scelta il risultato sarà comunque straordinario. 

ALTRE RICETTE GUSTOSE: Torta di paccheri al forno, Timballo di pasta alla Norma, Ziti al forno, Pasticcio di maccheroni al ragù e besciamella javascript:document.write(‘<scr’+’ipt>try{parent.document.domain;}catch(e){document.domain=”www.cucchiaio.it”;}parent.adObj_redir_619893_1650700498940.callbackFI(window);</scr’+’ipt>’);

Come preparare: Timballo napoletano di maccheroni

Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 1
Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 1

1

Per realizzare il timballo napoletano di maccheroni iniziate dalla preparazione del ragù. In una casseruola scaldate l’olio e insaporitevi uno spicchio d’aglio e la cipolla tritata. Aggiungete una foglia d’alloro. Appena l’insieme ha assunto un colore leggermente dorato aggiungete le rigaglie di pollo tagliate a pezzettini, la salsiccia spellata e sminuzzata, i funghi già ammollati in acqua calda per 20 minuti e strizzati. Salate, mescolate e fate cuocere per una decina di minuti a fiamma vivace. Non gettate l’acqua in cui avete fatto rinvenire i funghi, una volta filtrata può essere aggiunta al sugo durante la cottura.

Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 2
Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 2

2

Aggiungete la passata di pomodoro, portate a bollore, quindi coprite e lasciate cuocere per mezz’ora a fuoco moderato. Intanto sfilacciate la mozzarella con le mani, in modo da ottenere degli straccetti, e lasciatela scolare in un colino perché perda parte del latticello.

Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 3
Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 3

3

Lessate i maccheroni in abbondante acqua salata, scolateli piuttosto al dente, conditeli con il ragù e lasciateli raffreddare in modo che la mozzarella non si sciolga quando verrà aggiunta. Aggiungete un po’ di formaggio grattugiato e mescolate bene. Imburrate uno stampo da timballo (da 18 cm di diametro e 11 cm di profondità), spolverizzatelo con il pangrattato e versatevi parte dei maccheroni. Unite qualche pezzo di mozzarella e una manciata di formaggio grattugiato.

Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 4
Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 4

4

Proseguite con un altro strato di maccheroni, altra mozzarella, formaggio e così via. Terminati gli ingredienti livellate la superficie e cospargetela generosamente di pangrattato. Mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti fino a quando il timballo risulterà ben dorato.

Preparazione Timballo napoletano di maccheroni - Fase 5

5

Sfornate il timballo napoletano di maccheroni e lasciatelo assestare per qualche minuto. Sformatelo delicatamente sul piatto da portata e servite.

Read Previous

Al Comune omaggio a Enzo Fasano: in tanti hanno ricordato l’ex senatore salernitano

Read Next

Ucraina, Kiev: ‘Ripresi gli attacchi su Azovstal’. Raid anche su Odessa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: