Open: la procura chiude le indagini, 15 indagati, 4 sono società

Matteo Renzi con Marco Carrai (sx) 20 aprile 2014 ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI

Ipotizzati finanziamento illecito ai partiti, corruzione, riciclaggio

Chiuse dalla procura di Firenze le indagini su presunte irregolarità nei finanziamenti a Open, la fondazione nata per sostenere le iniziative politiche di Matteo Renzi. Sono 11 le persone indagate destinatarie dell’avviso di conclusione indagini, tra cui lo stesso attuale leader di Italia Viva Matteo Renzi, Maria Elena Boschi, Luca Lotti, l’ex presidente di Open Alberto Bianchi e l’imprenditore Marco Carrai.

Coinvolte nell’inchiesta anche quattro società.

Tra i reati contestati a vario titolo nell’inchiesta compaiono il finanziamento illecito ai partiti, corruzione, riciclaggio, traffico di influenze. 

Read Previous

Aggiornamento dell’operazione antidroga “Final Cleaning”. Blitz dell’antimafia ad Eboli e Campagna (leggi i nomi)

Read Next

La ricetta: conchiglie alla crema di peperoni e salsiccia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: