Battipaglia, mercatino rionale: c’è la nuova planimetria

Approvata la nuova planimetria del mercatino rionale. L’assessore al commercio Frusciante: «Intervento che ci proietta verso l’area mercato»

Negli scorsi giorno il consiglio comunale battipagliese ha approvato la nuova planimetria del mercatino rionale che, come ogni giorno, accoglie numerosi cittadini battipagliesi. Una rimodulazione messa in atto per favorire la completa ripresa anche degli operatori che hanno maggiormente risentito dello stop causato dalla pandemia, e anche per favorire il rispetto delle norme anti-Covid.

A renderlo noto è l’assessore al commercio Elia Frusciante: «Il mercatino giornaliero ha subito una profonda crisi e da 125 ne sono rimasti circa 80. Così facendo si creava caos e non c’era ordine all’interno del mercato, e ne approfittavano gli spuntisti, cioè gli operatori che non hanno lo stallo fisso al mercato, a discapito di coloro che tutti i giorni montano il proprio spazio».

Questa rimodulazione del mercatino porta quindi 14 posti per gli “spuntisti”, 7 per venditori di generi alimentari e altri 7 per venditori di generi non alimentari, ingrandendo le restati postazioni. «In più verranno rifatte le strisce all’interno del mercato», prosegue Frusciante, che sottolinea l’operato dell’amministrazione a tutela degli operatori del mercato: «Questo intervento ci proietta verso l’area mercato».

«Per arrivare a questa decisione c’è stato un lungo confronto sia con l’associazione Mercà che con gli uffici, ed è stata proprio l’associazione degli ambulanti a sottoporci questa problematica che da tempo li tormentata – fa sapere l’assessore al commercio –. Dopo diversi incontri avuti con il presidente Nico Rio e altri operatori abbiamo trovato la quadra e deciso di approvare la nuova planimetria».

Read Previous

Di Cunzolo: nella mia squadra siamo tutti candidati a sindaco

Read Next

Litoranea sempre più insicura: ciclista di Battipaglia minacciato e rapinato in pineta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: