Spaghettone di mare mantecato alla crema di patate

Nuova proposta di @sarachefperpassione: ecco una variante interessante al classico dei classici, lo spaghetto alle vongole. “La cremosità di questo piatto vi stupirà – assicura la nostra @sarachefperpassione – è ideale da preparare per poche persone, quindi perfetto per il momento triste che stiamo purtroppo vivendo, servitelo caldissimo”.

Ingredienti

  • ½ vongole veraci
  • ½ lupini giganti
  • ½ tartufi di mare
  • ½ di vermicelli o spaghetti grossi
  • 3 spicchi d’aglio
  • olio evo
  • prezzemolo fresco tritato q.b
  • 2 patate a pasta gialla (media grandezza)

Preparazione

  1. Mettete a spurgare i frutti di mare in acqua abbondantemente salata, se non avete quella di mare che vi da il pescivendolo. State attenti ai tartufi, che essendo rigati, ingabbiano la sabbia e possono rovinare il sugo, per cui puliteli con una retina per la cucina, come si fa con le cozze, in modo da rimuovere eventuali impurità. 
  2. Sbollentate le patate, sbucciatele, schiacciatele, aggiungete acqua di cottura della pasta (o anche il sughetto che rilasceranno i frutti di mare), un pizzico di sale e col frullatore a immersione create una crema abbastanza liquida, che utilizzerete per mantecare il tutto. 
  3. Nel frattempo fate soffriggere aglio, olio, parte del prezzemolo,e aggiungete tutti i frutti di mare, fateli aprire e, una volta cotti, se preferite togliete parte o tutti i gusci per non ingombrare troppo i piatti da portata. 
  4. Contemporaneamente farete cuocere i vermicelli al dente, e una volta scolati, un paio di minuti prima della cottura indicata sulla confezione, li farete saltare e mantecare perbene con i frutti di mare e la crema di patate. Servite caldi, e buon appetito.

Read Previous

Oltre 3.000 miliardi aiuti di Stato approvati da Ue, Italia seconda

Read Next

Battipaglia. Aggredito Vigile Urbano, denunciato il responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: