Battipaglia. La Polizia arresta 34enne, nascondeva hashish nell’uovo di Pasqua

Spaccia hashish nell’involucro contenente la sorpresa dell’uovo di Pasqua. Gli Agenti della Polizia di Stato l’hanno arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacente. Le manette sono scattate per DE L. G. A. trentaquattrenne di Battipaglia. Pregiudicato, dipendente di una RSA del territorio, colto in possesso di circa 200  grammi di hashish. L’uomo deteneva quattro pezzi di hashish e quattro sigarette artigianalmente preparate con lo stesso stupefacente. La perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare altro stupefacente: nella camera da letto del pusher è stata trovata ulteriore quantità di hashish, occultata in vari nascondigli dell’arredo della casa. Inoltre, parte della droga era stata confezionata e riposta in un contenitore in plastica giallo delle sorprese delle uova di cioccolato di Pasqua. Nell’appartamento sono stati trovati anche un bilancino digitale, un taglierino e un coltello per confezionare le porzioni di hashish da cedere al dettaglio. L’uomo è stato arrestato dagli Agenti del Commissariato di Battipaglia e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto la misura precautelare degli arresti domiciliari.

Read Previous

Bollettino covid: 2314 positivi in Campania, 757 sono i sintomatici

Read Next

Frana di Amalfi, la statale 163 riaprirà il 25 aprile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: