Battipaglia. Cittadinanza onoraria per Nataliya Dimitrova Beliyova morta nell’incendio dell’8 marzo

Cittadinanza onoraria a Nataliya Dimitrova Beliyova e a Primo Levi, sono all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale convocato per il prossimo 8 aprile (e in seconda convocazione per il 12 aprile). Nataliya Dimitrova Beliyova è morta l’8 marzo scorso a causa di un incendio. La donna di origine bulgara faceva la badante in una villetta ubicata nella zona di Serroni Alto. Accortasi dell’incendio innescato da una stufa a gas nell’immobile dove accudiva due anziani, li ha messi prima in salvo e dopo purtroppo rientrata per recuperare qualche effetto personale ha trovato la morte. Per il gesto eroico di aver salvato i coniugi della famiglia Jemma, il Consiglio comunale le riconoscerà la cittadinanza onoraria.

Read Previous

“Troppa ansia e depressione con la Dad”: allarme di neuropsichiatra Asl Salerno

Read Next

Vaccinazioni in Campania: il nuovo report dell’Unità di Crisi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: