Il procuratore Borrelli: “Salerno non è capitale dello spaccio di droga”

Il procuratore capo della Repubblica di Salerno, Giuseppe Borrelli, ha lanciato l’allarme: «I processi per droga sono fermi e lunghi. Bisogna accelerare i dibattimenti, al momento ce ne sono talmente tanti in corso». L’alto magistrato – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – non vuole, però sentire parlare di “Salerno come capitale dello spaccio”. E così le direttive date ai suoi sostituti sono ben precise: va riordinato il modo di lavorare, ad esempio, con un uso più razionale delle intercettazioni da trascrivere.

Read Previous

Oroscopo di Mercoledì, 16 Settembre 2020

Read Next

Covid-19: 360 attualmente positivi nel salernitano, 32 i ricoveri di cui 3 in terapia intensiva

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: