Salernitana-Cremonese 3-3, Di Tacchio salva i granata

Dziczek e una doppietta del capitano riacciuffano i grigiorossi all’ultimo respiro

La Salernitana riacciuffa la Cremonese all’Arechi (3-3) in un match rocambolesco e caratterizzato da sei reti. I granata disputano una prova decisamente sottotono ma hanno il merito di crederci fino all’ultimo respiro. Nel primo tempo i lombardi passano subito (6′) con Celar che sfrutta un clamoroso errore della difesa granata e fa 1-0. L’unico squillo del cavalluccio marino è affidato a una botta dalla distanza di Dziczek. Nella ripresa sono ancora una volta gli ospiti a partire con il piede sull’acceleratore: Celar e Ravanelli mancano il raddoppio. Che arriva al 23′, ancora una volta con Celar. La Salernitana si scuote: Di Tacchio guadagna un penalty che provoca anche l’espulsione di Arini. Dal dischetto Dziczek accorcia. Al 34′, dopo che Cerci aveva centrato un palo direttamente da calcio d’angolo, è Di Tacchio a pareggiare i conti di testa. Ma un minuto dopo i granata restano in dieci per un’incredibile ingenuità di Lombardi che calcia lontano un pallone e finisce sotto la doccia. La Cremonese ci crede e al 40′ trova il tris con un tiro cross di Zortea che beffa Micai. La Salernitana si spinge avanti alla ricerca del pari e all’ultimo respiro conquista un penalty con Gondo. Dal dischetto va Di Tacchio che pareggia i conti e chiude il match sul 3-3.

SALERNITANA-CREMONESE 3-3

SALERNITANA (4-2-4): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski, Lopez; Di Tacchio, Dziczek (30′ st Akpa Akpro); Lombardi, Giannetti (30′ st Cerci), Djuric (16′ st Gondo), Maistro (16′ st Jallow). In panchina: Vannucchi, Russo, Billong, Curcio, Aya, Heurtaux, Kiyine, Capezzi. Allenatore: Ventura

CREMONESE (3-5-2): Ravaglia; Bianchetti, Terranova, Ravanelli; Zortea (43′ st Castagnetti), Arini, Gustafson, Valzania, Mogos (29′ st Crescenzi); Celar (43′ st Claiton), Ciofani (29′ st Parigini). In panchina: Volpe, Gaetano, Palombi, Kingsley, Ceravolo. Allenatore. Bisoli

RETI: 6′ pt, 23′ st Celar (C), 28′ (S) rig. Dziczek (S), 34′ st Di Tacchio (S), 40′ st Zortea (C), 49′ st rig. Di Tacchio (S)

ARBITRO: Baroni di Firenze (assistenti: Di Gioia e Dei Giudici – IV uomo: Di Cairano)

NOTE: Espulsi al 27′ st Arini (C) e al 35′ st Lombardi (S). Allontanati dalla panchina il team manager Avallone (S) e l’allenatore Bisoli (C). Ammoniti: Lopez (S), Parigini (C), Di Tacchio (S), Akpa Akpro (S).Angoli: 10-4. Recupero: 2′ pt – 6′ st

La diretta testuale di Salernitana-Cremonese

52′ – Allontanati dalle rispettive panchine il team manager granata Avallone e il tecnico della Cremonese, Bisoli.

50′ – GOL SALERNITANA – Di Tacchio spiazza Ravaglia e fa 3-3, doppietta per il capitano granata. 

48′ – RIGORE per la Salernitana: DI Tacchio scodella per Gondo, contatto con Claiton sanzionato dal direttore di gara.

45′ – 6′ di recupero

45′ – Botta dal limite dell’area di Di Tacchio, palla a lato.

43′ – Escono Zortea e Celar, entrano Claiton e Castagnetti.

41′ – Discesa di Cerci che si accentra e tenta la conclusione a giro, palla a lato d’un soffio.

40′ – GOL CREMONESE – Discesa di Zortea che va via a Lopez, tiro cros che beffa Micai e regala il 3-2 alla Cremonese.

35′ – Gesto di stizza di Lombardi che scalcia un pallone: espulso.

34′ – PAREGGIO SALERNITANA – Cross di Lopez, colpo di testa di Di Tacchio ed è 2-2 all’Arechi.

34′ – Cerci va vicinissimo al pari direttamente da calcio d’angolo ma il suo tiro si stampa sul palo.

30′ – Doppio cambio per la Salernitana: esce Dziczek entra Akpa Akpro; esce Giannetti, entra Cerci.

29′ – Cambio per la Cremonese: fuori Mogos, dentro Crescenzi; fuori Ciofani, dentro Parigini.

28′ – GOL SALERNITANA – Dziczek batte Ravaglia e riapre la partita.

27′ – Rigore per la Salernitana per un tocco di mano di Arini su tiro di Di Tacchio. Il difensore era già stato ammonito ed è stato espluso.

23′ – RADDOPPIO CREMONESE –  Micai salva su Mogos, sulla ribattuta si avventa Celar, che aveva avviato l’azione, e da due passi deposita in fondo al sacco

18′ – Ammonito Lopez.

16′ – Doppio cambio per la Salernitana: escono Djuric e Maistro, dentro Jallow e Gondo.

8′ – Doppia occasione creata dalla Salernitana: prima Arini anticipa Giannetti su sponda di Djuric, poi ci prova Di Tacchio con una botta dal limite, deviata in angolo da Ravaglia.

7′ – Ammonito Arini.

4′ – Clamorosa occasione gol per la Cremonese: sponda aerea di Terranova, Ravanelli tutto solo davanti la porta non riesce a impattare il 2-0. 

3′ – Miracolo di Micai che tiene in piedi la Salernitana: punizione di Gustafson, testa del solito Celar, il portiere granata vola e devia in corner. 

SECONDO TEMPO


47′ – Fine primo tempo: Cremonese avanti 1-0 allo stadio Arechi

45′ – 2′ di recupero. 

40′ – Salernitana pericolosa: Di Tacchio appoggia per Dziczek che calcia di prima intenzione, Ravaglia si stende e salva.

24′ – Cooling break allo stadio Arechi.

23′ – Cremonese pericolosa: cross di Mogos dalla destra, Micai esce male, Celar di testa colpisce a lato.

22′ – Contatto molto dubbio in area di rigore tra Ravanelli e Giannetti, l’arbitro lascia correre.

21′ – Ripartenza pericolosa della Cremonese, ci prova Celar con una conclusione a giro che si perde a lato.

19′ – Cross teso di Lopez dalla sinistra, Arini anticipa Djuric e libera.

15′ – La Salernitana prova a reagire, la Cremonese ben messa in campo si difende con ordine.

6′ VANTAGGIO CREMONESE – Erroraccio di Jaroszynski che serve una pallaccia in diagonale, Celar prende il tempo a Migliorini e a tu per tu con Micai fa 1-0.

1′ – Partiti allo stadio Arechi 

Squadre in campo: tutto pronto per il fischio d’inizio di Salernitana-Cremonese

Cambia tanto Gian Piero Ventura rispetto alla gara disputata venerdì sera a Chiavari. Il tecnico della Salernitana per la sfida contro la Cremonese presenta diverse novità in ogni reparto. Tra i pali torna Micai; in difesa si rivedono Karo e Migliorini al posto di Aya e Billong; a centrocampo Lombardi sull’out di destra, Dziczek in cabina di regia con Di Tacchio e Maistro ai suoi fianchi e Lopez a sinistra. In avanti Giannetti, preferito a Gondo, farà coppia con Djuric.  

Read Previous

Battipaglia. Il Covid ferma la festa della Madonna della Speranza tanto cara ai Battipagliesi

Read Next

Battipaglia. Banca Campania Centro, utili per 4 milioni di euro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: