Lutto Gattuso, anche la Salernitana vicina a “Ringhio”

Il club granata ha espresso vicinanza al suo ex calciatore per la perdita della sorella

È un giorno triste per tutto il calcio italiano, scosso dalla notizia della scomparsa di Francesca Gattuso, sorella di Rino Gennaro, ex calciatore ed allenatore del Napoli. La donna si è spenta all’età di 37 anni. A febbraio aveva accusato un malore improvviso e da allora era rimasta ricoverata all’ospedale di Varese. Oggi il tragico epilogo. Gattuso era a Castel Volturno quando è stato informato della tragedia. Immediato il cordoglio del Napoli. «Il Presidente Aurelio De Laurentiis con la moglie Jacqueline e i figli Luigi, Edoardo e Valentina, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra, tutta la SSC Napoli e la Filmauro abbracciano forte Rino Gattuso e partecipano al suo immenso dolore per la scomparsa della sorella Francesca. Ti siamo tutti vicini con il cuore caro Rino», la nota della società azzurra.

Cordoglio arrivato da tantissime società italiane. In particolare il Milan ha espresso la sua vicinanza alla famiglia Gattuso. Francesca, infatti, ha lavorato per anni a Milanello. «La famiglia Gattuso è e sarà sempre nel cuore del Milan. Il sorriso e la comunicativa di Francesca Gattuso, sorella del nostro campione e nostro ex allenatore Rino, lasceranno una traccia indelebile a Milanello e nei nostri cuori. Non passava giorno senza che il Centro sportivo rossonero non si informasse sulle sue condizioni di salute. Francesca ha lavorato per 14 anni nel Milan, con il Milan e per il  Milan. Rino le aveva trasmesso la passione per Milanello, e lei stessa ha sempre tenuti ben stretti a sé i valori rossoneri. Per tutto il Club la sua scomparsa è un dolore immenso, ma nella nostra memoria conserveremo tantissimo del cuore e del sorriso di Francesca. Al nostro caro Rino e a tutta la famiglia Gattuso le condoglianze più commosse, fraterne e sentite», il cordoglio del Milan.

Vicinanza espressa anche dalla Salernitana, società in cui Gattuso disputò il campionato di serie A e dalla quale spiccò il volo verso il grande calcio. «L’U.S. Salernitana 1919, la Proprietà, i dirigenti, i giocatori e tutto lo staff si stringono attorno al dolore che ha colpito Gennaro Gattuso per la prematura scomparsa della cara sorella».

Read Previous

Cavaliere del Lavoro, ecco tutti i salernitani insigniti

Read Next

Oroscopo di Mercoledì, 3 Giugno 2020

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: