2 giugno, centrodestra col tricolore in 100 piazze: Salvini, Meloni e Tajani a Roma

L’appuntamento principale del 2 giugno è quello previsto dalle 10 del mattino in piazza del Popolo a Roma, dove parleranno i leader della Lega e di Fratelli d’Italia e Forza Italia. Sulla mobilitazione incombe l’ombra di gilet arancioni

Manifestazioni del centrodestra in cento piazze: un falshmob “simbolico” come precisato da Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, nel video appello nel quale spiega le ragioni di una manifestazione che causa covid sarà a numero chiuso per evitare rischi sanitari. L’appuntamento con militanti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia è rimandato al raduno organizzato al Circo Massimo per il prossimo 4 luglio.

L’appuntamento principale del 2 giugno è quello previsto dalle 10 del mattino in piazza del Popolo a Roma, dove parleranno i leader della Lega e di Fratelli d’Italia, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, e Antonio Tajani, numero 2 di Forza Italia. In piazza sono previste quasi 400 persone tra parlamentari e dirigenti di partito, ai quali verrà dato un badge per certificare la loro appartenenza al numero chiuso previsto per non alimentare possibili contagi. 

La chiave comunicativa dei flashmob sarà ovunque il tricolore nazionale, e i promotori dell’iniziativa avevano chiesto di poterla concludere andando a deporre una corona di fiori sotto il monumento al Milite ignoto all’Altare della Patria. Iniziativa frustrata dal secco veto del cerimoniale di palazzo Chigi (“è la Festa della Repubblica, la cerimonia spetta a Mattarella”) con contorno di polemiche sulla tempistica, le modalità e le motivazioni del diniego.

Forza Italia, orfana del leader, Silvio Berlusconi, rimasto in Costa Azzurra, rischia di apparire un po’ al traino degli alleati e qualcuno mugugna. Sulla mobilitazione incombe l’ombra di gilet arancioni e dei gruppi estremisti di destra che già sono scesi in piazza nei giorni scorsi, senza le cautele sanitarie adottate dalle forze parlamentari di centrodestra. Il generale in pensione Antonio Pappalardo, autoproclamato leader dei gilet, pubblica su Facebook la foto di una folla oceanica e scrive: “Ci siamo amici, se non siamo così il 2 Giugno a Piazza del Popolo, Roma, dobbiamo aspettare altri eventi per cacciare via gli. Incostituzionali”. 

2 giugno, la manifestazione di Salvini e Meloni

Un ‘corteo’ del centrodestra è in corso da piazza del Popolo in direzione via del Corso con decine i militanti che tengono l’enorme striscione tricolore, simbolo del flash mob organizzato da Salvini, Meloni e Tajani. I leader sono alla testa del serpentone, mentre centinaia di persone si accodano, tra inviti a mantenere le distanze e slogan ‘libertà-libertà ‘.

Assembramenti sono stati segnalati in piazza del popolo: in molti si avvicinano a Giorgia meloni e Matteo Salvini, nonostante l’invito degli organizzatori a mantenere le distanze. Alcuni sono anche senza mascherina.“

Read Previous

Barista russa dona gli organi, ma all’ospedale di Nocera sottratti gioielli e cellulare

Read Next

Bonus didattica a distanza: arriva il primo pagamento di 250 euro Guarda elenco destinatari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: