Spiagge libere salve a Eboli: riservati 400 posti, si accede su prenotazione

Salve le spiagge libere della fascia costiera ebolitana. La giunta comunale ha, infatti, deliberato, nella giornata di ieri – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – di aumentare la metratura delle spiagge private, ma ha anche individuato due aree da destinare agli utenti che vogliono usufruire della spiaggia libera. Una è stata ricavata nella riserva Sele Tanagro e l’altra nell’area dove lo scorso anno sorse il lido per i disabili. In tutto, si copriranno circa 400 posti:  Le aree ad accesso gratuito saranno dotate di filtri in grado di intercettare possibili criticità e attraverso una applicazione che sarà presto pubblica, si potrà e dovrà prenotare la propria presenza.

Read Previous

Incidente stradale a Pollica: centauro 58enne ricoverato all’ospedale di Vallo

Read Next

Cava de’ Tirreni, torna a salire il numero dei positivi al Coronavirus

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: