Battipaglia dice No: la Provincia non blocca l’impianto di compostaggio

Delibera provinciale sulla SATURAZIONE dei rifiuti, il Comitato dice NO: ennesima sconfitta. “La delibera NON FERMA i lavori all’impianto di compostaggio, anzi li AUTORIZZA, e autorizza anche altri di natura sovraordinata (qualsiasi impianto regionale e statale)”. E’ questo il giudizio dell’associazione ambientalista battipagliese nata proprio per il fine di contrastare la disordinata e poco corretta gestione dell’insediamento delle aziende di smaltimento in città. “Siamo SATURI! Lo diciamo noi! Lo dice la provincia, per la quale non siamo “sotto pressione” come voleva qualche assessorone comunale, modificando anche le indicazioni di misurazione seguendo le nostre istanze (non metri cubi ma tonnellate, non l’autorizzato ma il lavorato!). Con questo non vogliamo nemmeno dire che l’atto sia una farsa.  Per la prima volta, tra le premesse, si riconosce la vocazione agricola del nostro territorio. Si determina un livello di misurazione, per quanto esso sia limitato ed estemporaneo nella costruzione e dimostri che la nostra città lo superi di ben quattro volte.  Quel che è certo e che tutto questo rappresenta meramente (e aggiungiamo finalmente) una direzione, nient’altro”. Battipaglia dice No è del parere che non vi sia motivo per esultare se non per gli amanti delle vittorie di Pirro e per chi farà ricorso ad eventuali opposizioni ad autorizzazioni sulla base di quanto deliberato.

Read Previous

Clafoutis di ciliegie

Read Next

La Costiera prega per Alessia: investita da una moto a 10 anni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: