Treni regionali dimezzati dopo le 18: odissea rientro per i pendolari salernitani

E’ diventata un’odissea, dall’inizio della settimana, il rientro a Casa per molti pendolari del Salernitano che usano viaggiare con i treni regionali.  Tante corse “ordinarie”, soprattutto quelle in partenza delle ore 18 – come scrive il quotidiano “La Città” – sono improvvisamente scomparse. Cancellate dalle tabelle degli orari. E, così, per tanti lavoratori “costretti” a svolgere il proprio servizio anche dopo il calar del sole il rientro a casa diventa una missione. Impossibile per chi vorrebbe tornare dai propri affetti anche dopo ora di cena.

Read Previous

Rivoluzione palestre a Salerno: si riparte il 25 con termoscanner e mascherine

Read Next

Al “Malzoni” il miracolo della vita: le gemelline che “sbeffeggiano” il Covid

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: