Spadafora: “Via libera al nuovo protocollo per gli allenamenti collettivi”

“Il Comitato tecnico scientifico ha approvato il protocollo della Figc per la ripresa degli allenamenti di squadra dei club di calcio”. Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ospite di Tg Sport su Rai 2, precisando che tra le variazioni c’è quella dei ritiri, non più necessari. Sciolti i nodi che dividevano il Comitato e la Figc: le squadre potranno ripredere ad allenarsi in gruppi non troppo numerosi. Vittoria della Federazione sul fronte ritiri, che non si faranno in vista della ripresa. “La Figc è stata disponibile a rivedere la sua prima proposta e questo ha aiutato – afferma Spadafora -. Sono stati chiariti i tempi di quarantena in caso di positività. Ma i tamponi per i calciatori non influenzino il bisogno collettivo“. Niente quarantena collettiva in caso di una positività: “La situazione migliore ci ha consentito di rivedere questa regola, il calcio è molto importante per l’Italia, speriamo che riparta”. Infine l’importante annuncio: “Il 28 maggio decideremo insieme alla Figc se e quando ripartirà il campionato“.

Read Previous

Chiusure dei confini regionali, scontro governo-De Luca. “Decide solo lo Stato

Read Next

La Diocesi rimanda le “Prime Comunioni”, l’agonia del settore Cerimonie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: