Troppi pazienti in terapia intensiva, sistema regionale rischia il collasso

Continua ad aumentare la curva dei ricoverato in terapia intensiva nelle strutture sanitarie pubbliche della Campania: ieri erano più di 180 i pazienti trattati, contro i 110 del giorno precedente. Se dovesse continuare questa progressione – come scrive il quotidiano “Il Mattino” –  il sistema rischierebbe il collasso entro domenica. L’unità di crisi regionale sta facendo i conti con la disponibilità dei posti negli ospedali: la rete può reggere fino a 240 posti. Dopodiché sarà necessario passare al piano b, quello delineato lunedì nel corso dell’incontro con i vertici regionali Aiop e con gli altri delegati della sanità privata. Insomma, i pazienti meno gravi – ricoverati con sintomi, attualmente sono 345 – continueranno a ricevere assistenza, gli altri ammalati verranno ricoverati nelle strutture private.

Read Previous

Verdone: “Vorrei De Luca in un mio film, non riesco a imitarlo”/VIDEO

Read Next

De Luca, Lettera al Governo: “Sud ad un passo dalla tragedia, si agisca subito”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: