Salerno esclusa dai musei gratis, l’ira di Cirielli

“Presenterò un’interrogazione parlamentare al ministro Dario Franceschini per conoscere i motivi che hanno spinto il Ministero dei Beni Culturali ad escludere numerosi siti della provincia di Salerno dal cartellone nazionale delle domeniche gratuite nei musei e nelle aree archeologiche”. Lo annuncia il Questore della Camera dei Deputati Edmondo Cirielli che spiega: “Questa decisione mortifica il nostro territorio, unico in Italia per le sue straordinarie bellezze naturali, storiche e culturali che, invece, andrebbero valorizzate e sponsorizzate ancora di più per incrementare il turismo, l’economia e il lavoro. Escludere città come Salerno (vedi San Pietro a Corte), Atena Lucana, Buonabitacolo, Nocera Superiore, Eboli, Sarno, Polla, Sala Consilina, Teggiano è davvero inconcepibile. Mi auguro – aggiunge il parlamentare di Fratelli d’Italia – che il Ministero, ma anche la Regione, che ha competenze in materia di cultura e turismo, intervengano per favorire il reinserimento di tali siti in questa importante iniziativa nazionale. Il Pd – conclude Cirielli – la smetta di umiliare la provincia salernitana con politiche sbagliate e dannose per i territori”.  

Read Previous

Battipaglia: escono da night-club e trovano loro auto sfasciate

Read Next

Calendario 2020 Polizia di Stato: 12 scatti d’autore raccontano l’umanità dei poliziotti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: