Campionato di Eccellenza girone B: decimo turno ricco di sorprese

Diverse sorprese nel decimo turno del girone B di Eccellenza: spicca il pareggio interno della Palmese, che non va oltre l’1-1 con il Faiano, ma non perde la vetta. Iniziamo, però, dai due anticipi del sabato:

CERVINARA – POLISPORTIVA SANTA MARIA 2-2 Ai cilentani non basta una doppietta di Margiotta – primo gol su rigore – per superare il Cervinara. Due volte avanti ed altrettante volte raggiunti i giallorossi, grazie al rigore di Carotenuto e alla rete nel finale di gara di Avallone. Dopo tre successi di fila, i caudini trovano un punto utile in ottica play-off

ALFATERNA – COSTA D’AMALFI 0-1 Successo esterno di misura per i costieri. Alla squadra di mister Ferullo basta la rete al 27’ di Ferrara per conquistare i tre punti

PALMESE – FAIANO 1-1  Il risultato più importante della domenica giunge da Palma Campania: dopo cinque successi di fila, i rossoneri non vanno oltre il pari contro il Faiano. Al vantaggio dei padroni di casa – giunto al 44’ ad opera di Olivieri – risponde nel finale di gara Rapolo. I picentini ottengono l’ottavo pareggio in dieci gare.

CASTEL SAN GIORGIO – ANGRI 0-0 L’unico pareggio a reti bianche della giornata arriva da Castel San Giorgio. I padroni di casa rallentano ancora e si allontanano dalla vetta. Buon punto, invece, per i grigiorossi, che riescono quantomeno ad abbandonare l’ultimo posto in classifica.

BATTIPAGLIESE – BUCCINO 1-3 Dopo cinque risultati utili di fila, le zebrette crollano in casa. Nel primo tempo, Delle Donne replica al vantaggio ospite di La Mardo. Allo scadere della prima frazione, La Grutta riporta nuovamente avanti i rossoneri. Proprio l’attaccante volceiano realizza la personale doppietta e chiude la sfida a metà ripresa. Dopo due sconfitte di fila, dunque, il Buccino ritrova il sorriso.

POLISPORTIVA GROTTA 1984 – FC SANT’AGNELLO 1-0 Continua a scalare posizioni il Grotta. Agli irpini basta la rete di Arzeo al 5’ della ripresa per superare il fanalino di coda Sant’Agnello. Terzo successo consecutivo per il Grotta, che continua ad inseguire la zona play-off.

VIS ARIANO – VIRTUS AVELLINO 4-2 Pirotecnico successo per la Vis Ariano, che – dopo un primo tempo difficile – ribalta la sfida nel secondo tempo. Ospiti sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Merola. Luzzi dimezza lo svantaggio. Nella ripresa, i padroni di casa dilagano con le reti di Gassama, Luzzi – doppietta per lui – e Capodilupo e conquistano con pieno merito il secondo posto in classifica.

VICO EQUENSE – ECLANESE 1-2 Inaspettato crollo interno per il Vico Equense, che cede il passo all’Eclanese. Illusorio vantaggio dei padroni di casa grazie al rigore di Carnicelli al 19’. Dopo appena quattro minuti, Tammaro riequilibra la sfida. A metà ripresa, Centani realizza un gol vitale per gli ospiti, che riemergono dai bassifondi della graduatoria.

LIONI – SCAFATESE 1-2 Succede tutto nella ripresa tra Scafatese e Lioni. Le reti di Siciliano (60’) e di Carfora (78’) regalano tre punti pesanti ai canarini. Per i padroni di casa, inutile la rete realizzata da D’Acierno all’ 82’. Eros Giuliano

Classifica: Palmese 21; Vis Ariano 19; Castel San Giorgio 18; Amalfi, Santa Maria, Buccino, Grotta 17; Battipagliese, Cervinara, Scafatese 16; Faiano, Lioni 11; Virtus Avellino, Vico Equense, Eclanese 9; Alfaterna 8; Angri 6; Sant’Agnello 5.

Fonte : www.battipaglia1929.it

Read Previous

Battipaglia. Albo unico scrutatori, i requisiti richiesti

Read Next

Miss Cilento, il calendario di Elena Paciello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: