Migliora il bimbo di 10 anni di Battipaglia precipitato nel vuto

La situazione stamattina è migliorata: il bambino, che era intubato fino a poco tempo fa, è stato estubato e respira autonomamente. Sicuramente è una situazione sempre molto critica ma questo è un dato positivo». Lo ha detto Massimo Cardone, responsabile della Uo Rianimazione del Santobono di Napoli, a Storie Italiane di Eleonora Daniele su Rai1, riferendo le condizioni di salute del bimbo di dieci anni che ieri è precipitato nel vuoto dalla mansarda di casa a Battipaglia. «Il bambino è arrivato da noi ieri in condizioni molto critiche, un trauma principalmente cranico, poi trauma dell’arto superiore e inferiore, trauma toracico e trauma dorsale e lombare», ha concluso Cardone. Lo si legge su Il Mattino nella sua edizione on line

Read Previous

Salernitana : a porte aperte vince l’indifferenza. Al Volpe né cori né proteste

Read Next

Salerno, lotta al narcotraffico: arrestato in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: