Il centravanti della Salernitana: De Sanctis è in Inghilterra per ingaggiare Brereton

Il ritiro in Austria comincerà il 4 luglio e il diesse granata ha raggiunto Londra per definire la trattativa con l’attaccante cileno di origini inglesi. Non è l’unico colpo nel mirino, anzi la società potrebbe presto annunciare anche l’acquisto della seconda punta “Nice to meet you”. In Inghilterra, dov’è atterrato ieri alle ore 18.30 italiane, il diesse della Salernitana Morgan De Sanctis è stato lieto di incontrare Brereton, il centravanti cileno che in agenda e nello scacchiere granata dovrà sostituire Djuric. Il dirigente ne ha parlato con l’entourage del giocatore e con il Blackburn: riunione fiume, protrattasi fino a tarda serata, per concludere l’affare. Anzi, gli affari. Sotto traccia, il direttore sportivo del cavalluccio marino lavora ad un secondo colpo, la seconda punta. A proposito di attaccanti, si registra l’interessamento dello Spezia per Bonazzoli, di proprietà della Sampdoria. Il “pistolero” era stato valutato 6 milioni dai blucerchiati ma nella “tre giorni” dedicata ai diritti di riscatto la Salernitana ha preferito non effettuare l’investimento. A fine mercato, la trattativa potrebbe riaprirsi e sfociare in un ingaggio. La valutazione si aggirerebbe a questo punto intorno ai 3 milioni di euro. La Salernitana dialoga con la Sampdoria anche per ottenere Thorsby e potrebbe inserirsi nella trattativa Spezia-Torino per l’ingaggio di Maggiore. Il cavalluccio marino gli ha offerto un contratto pluriennale da 800mila euro e tutto dipenderà dall’esito dell’incontro che si terrà tra i liguri e i granata del Nord, fissato domani negli uffici di Urbano Cairo, patron del Torino. L’attaccante brasiliano Joao Pedro è più lontano: inserimento del Torino, corteggiamento dall’estero, c’è anche la Turchia. La Salernitana ha offerto fino a 1,5 milioni per 3 anni al giocatore, dopo aver trovato l’accordo per 8 milioni con il Cagliari. Joao riflette: un modo elegante per dire nì. La Salernitana attende anche la risposta di Lovato che è inserito nella maxi trattativa insieme ad Okoli con l’Atalanta per la cessione di Ederson.

Read Previous

Baccalà in umido su scarola saltata e finocchietto selvatico

Read Next

Battipaglia, veleni in maggioranza e… anche in opposizione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: