Battipaglia 2021, patto Francese – Santomauro per sconfiggere Visconti

Fermento elettorale, nasce l’Associazione Battipaglia 2021. Movimento costituito da: Enrico Alfieri, Alfonso Amato, Salvatore Anzalone, Gennaro Barlotti, Marco Bonavita, Valter Calenda, Massimo Casillo, Angelo Giannattasio, Piero Lascaleia, Luca Lascaleia, Feliciana, La Torre, Francesco Manzi, Egidio Mirra, Alfonso Pace, Giovanni Santomauro e Pasquale Tramontano. Un’associazione che sancisce ufficialmente la rottura di un pezzo del Partito Democratico e l’alleanza con la sindaca Cecilia Francese. Una reazione, più volte spiegata dagli attori protagonisti, alla non digerita scelta del candidato sindaco del centro sinistra Antonio Visconti. “Abbiamo assistito alla solita commedia-buffa messa in scena dai partiti, che hanno costituito tavoli-laboratori politici con contorno di comparse, con l’unico obiettivo di imporre a tutti il solito nome calato dall’alto”. Pace fatta anche tra l’ex primo cittadino Giovanni Santomauro e la sindaca Cecilia Francese, che per anni si sono “dipinti” a tinte fosche. “Bisogna far prevalere, in una sorta di armistizio politico ed ideologico, solo l’interesse generale della città. È quindi il tempo di cambiare le regole del gioco, superando in primis ogni conflitto e rivalsa personale, e di porre a fondamento di ogni azione politica i valori della lealtà, della partecipazione, della trasparenza e della solidarietà”. Nei prossimi giorni Battipaglia 2021 avvierà una discussione politica-programmatica, prima con la Sindaca Francese, successivamente con gli altri movimenti ed associazioni civiche presenti sul territorio, al fine di verificare la possibilità di sottoscrivere un accordo che proponga agli elettori un progetto innovativo e rigenerativo per una Battipaglia solidale ed eco-sostenibile.

Read Previous

Covid, in Campania zona rossa non funziona: incidenza positivi vola quasi al 14%

Read Next

Salernitana-Frosinone 1-0, Castori: «Vittoria importantissima»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: