La vigilia di Salernitana-Cremonese, parla Ventura: “Gara delicata.

I granata ritornano allo stadio Arechi e sono alla gara bivio. Il tecnico riconvoca Cerci. La Salernitana ha urgenza di tornare alla vittoria. La squadra, nelle gare post Covid, ha conquistato un punto in due partite Sarà una gara delicata”. Così Gian Piero Ventura, tecnico della Salernitana, attraverso il sito ufficiale del club, presenta la sfida di domani, lunedì 29 giugno (stadio Arechi, ore 18.45, diretta Rai) alla Cremonese. I granata sono alla gara bivio. Il tecnico riconvoca Cerci. La Salernitana ha urgenza di tornare alla vittoria. La squadra, nelle gare post Covid, ha conquistato un punto in due partite. 

Le dichiarazioni

“Domani si torna in campo dopo due giorni e abbiamo subito la possibilità di riscattare la sconfitta di Chiavari. E’ una partita delicata per mille motivi ma sta a noi provare a centrarla. Non ne facciamo una questione di vita o di morte ma è chiaro che dobbiamo prenderci i tre punti. La Cremonese è una squadra che è stata costruita per vincere, hanno fatto grandi investimenti e mi sembra che con Bisoli e le due vittorie in trasferta abbiano trovato serenità e condizione – ha detto Ventura – Hanno grandi qualità e sappiamo che non possiamo permetterci errori e che ci aspetta una gara estremamente delicata”. Il tecnico granata ha quindi concluso: “Se vediamo anche gli altri risultati, dopo il lockdown sta succedendo di tutto. Quasi tutti stanno incontrando difficoltà e questo vale anche per noi ma c’è da parte nostra la voglia di fare bene e di provare a centrare un obiettivo importante dopo aver fatto tanti sacrifici e tanto lavoro in tutti questi mesi”.

Read Previous

Salerno ora è più vicina alle Eolie: dal 5 luglio ripartono gli aliscafi di Alicost

Read Next

Volontari al lavoro sul Sarno: rimosso un quintale di rifiuti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: