Cassa integrazione in deroga non per tutti: soldi finora solo a 1 lavoratore su 5

Solo un avente diritto su cinque, a due mesi dal lockdown totale del 9 marzo, ha ricevuto i soldi della Cassa integrazione in deroga. Una percentuale, insomma che si aggira – come riporta il sito web del quotidiano “la Repubblica” – sul 19%. E’ questo il dato fornito dall’Imps e contestato – in un rimpallo di responsabilità – dalle Regioni per le quali il rapporto è di 1 a 11, con la copertura economica che scenderebbe addirittura al solo 9% della popolazione che ne ha diritto.  Il decreto Cura Italia ha stanziato 5 miliardi per gli ammortizzatori sociali e dovrebbe coprire fino a 13,8 milioni di lavoratori rimasti in quarantena a casa per almeno due mesi.

Read Previous

Travolto dal trattore: 80enne muore nel salernitano

Read Next

Tg Flash Battipaglia -VIDEO- Maggio 9, 2020

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: