Battipaglia. Coscienza Sociale, Capasso: sosteniamo il commercio

Il laboratorio socio-politico “Coscienza Sociale” attivo nell’Azione Cattolica della Parrocchia S. Antonio di Padova propone un’azione salva economia sul territorio cittadino. Ad intervenire nel delicato discorso è il coordinatore l’Avv. Marcello Capasso, che ritiene di accelerare la fase 2, del dopo Covid 19. “Ora è tempo di sostenere le realtà produttive e commerciali in difficoltà e, soprattutto, quelle che non hanno ancora ripreso l’attività ordinaria. Si pensi, tra le altre, al mercato cittadino, ai barbieri e ai parrucchieri, ai centri estetici e terapeutici, ai lidi balneari, i centri polisportivi, alle ludoteche e alle imprese edili. Sia ad esse dedicata la costituzione di un Fondo Covid.  È chiaro che l’Amministrazione comunale è oggi chiamata a fare i conti con le sole risorse disponibili in bilancio, ma non è irrealistico pensare che il Fondo Covid possa essere finanziato anche con altre entrate”. Marcello Capasso sostiene che il fondo possa essere accresciuto da:  una quota dei rimborsi spettanti ai membri in carica del Consiglio e della Giunta comunale; una quota dei bonus premiali destinati ai Dirigenti P.A. in forza del D. Lgs. 150/2009; una quota dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie; una quota pari al 5/1000 dell’imposta IRPEF da versare con la Dichiarazione dei Redditi 2020.

Fonte : www.battipaglia1929.it

Read Previous

Tasse e contributi, tre mesi di sospensione: ecco tutte le novità

Read Next

Notre Dame De Paris al PalaSele di Eboli: ecco le nuove date

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: