La rabbia dei precari salernitani: prove in estate e a concorso solo 120 cattedre

Monta ulteriormente la rabbia dei docenti precari salernitani., che temono per la loro salute in vista del concorso a cattedra  per assumere i docenti delle scuole medie e superiori. Il ministero dell’Istruzione – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – martedì scorso ha proceduto alla pubblicazione del bando del concorso straordinario che mette in palio 24mila posti in Italia. La beffa ulteriore è rappresentata dal fatto che i posti si riducono su base provinciale appena a 120. I prof minacciano ricorsi in Tribunale perché – a loro avviso  – non ci sarebbero le condizioni per espletare il concorso straordinario in piena estate.

Read Previous

Covid-19: 533 i tamponi nel Salernitano, solo 2 positivi

Read Next

Coronavirus, De Luca: “Altro esodo dal Nord, tamponi e isolamento per chi arriverà in Campania!”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: