Choc in ospedale a Polla: uomo di 60 anni muore di legionella

Aperta un’indagine sulla morte per legionella di un uomo di 60 anni originario di Buonabitacolo. L’uomo nei giorni scorsi era ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Le sue condizioni di salute sono andate peggiorando con il passare delle ore, poi il 60enne è spirato domenica. 

L’Asl di Salerno ha avviato le verifiche su quanto accaduto. Il commissario Mario Iervolino invierà gli ispettori per ricostruire la vicenda e capire dove l’uomo possa aver contratto l’infezione. Sopralluoghi non solo presso i locali dell’ospedale di Polla ma anche a casa della vittima. L’Azienda Sanitaria Locale, grazie agli accertamenti effettuati, ha escluso che il contagio sia avvenuto all’interno del “Luigi Curto”. Contestualmente è stato dato mandato all’Arpac di effettuare i rilievi nei luoghi frequentati dall’uomo per capire dove possa aver contratto l’infezione.

Fonte : www.ottopagine.it

Read Previous

L’oroscopo di oggi, martedì 14 gennaio, segno per segno

Read Next

In barella da 48 ore: il caso al Pronto Soccorso del Ruggi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: