Battipaglia: Caldoro alla presentazione del libro “La guerra per il mezzogiorno”

“De Luca? I suoi sono i cinque anni del nulla. Peggio sui rifiuti, sui trasporti. L’Eurostat dice che siamo ultimi in Europa”. Così Stefano Caldoro, ex governatore della Campania e consigliere regionale di Forza Italia, a margine della presentazione del libro “La guerra per il mezzogiorno” di Carmine Pinto a Battipaglia (Salerno), con Caludio De Vincenti ed il Sindaco Cecilia Francese. Stefano Caldoro, accolto da amministratori e consiglieri comunali della Piana del Sele, ha discusso di diversi temi. Nutrita la delegazione di Forza Italia con Valerio Longo, capogruppo Forza Italia a Battipaglia, e con il commissario cittadino Tecce. Poi ancora, fra i tanti, i consiglieri comunali Gerardo Zaccaria e Alfonso Baldi, Francesco Pastore di Pontecagnano, Roberto Pastore di San Mango, Alessandro Carrazza di Sala Consilina e Giovanni Iuorio vice Presidente della Comunità Montana del Tanagro. Caldoro ha poi parlato della vicenda rifiuti. “Il dramma dei rifiuti a Battipaglia ha una chiara responsabilità ed è della Regione” ha sottolineato. “Battipaglia è in condizioni non più sopportabili. La Giunta regionale non controlla, non previene, non programma. Inutile lo scaricabarile. Regione e Provincia stanno sbagliando tutto”. L’ex presidente ha poi ricordato “il piano regionale della nostra giunta prevedeva, a regime, la chiusura dello Stir”. Conclusioni sulla macroregione “Resta la sfida. Non per sommare e cambiare i perimetri amministrativi ma per disegnare un altro Sud, più forte e moderno”

Read Previous

Con la scusa del figlio in carcere rubano 5mila euro a 80enne

Read Next

Battipaglia. Al S. Luca magistrati ed avvocati su “Codice Rosso e Giusto Processo”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: