Eccellenza girone B: il punto sul dodicesimo turno

Continua a volare la Vis Ariano, che aggancia in vetta la Palmese. In coda, riemergono Virtus Avellino e Vico Equense. Cominciamo, però, dai tre anticipi del sabato.

CASTEL SAN GIORGIO – SANT’AGNELLO 1-1 I rossoblu non vanno oltre il pari contro il Sant’Agnello: al vantaggio di Barbarisi – giunto al 28’del secondo tempo – risponde Strianese a sei minuti dal termine della gara. Buon punto per gli ospiti, ottenuto su un campo difficile e dopo una gara di sofferenza.

AMALFI – SCAFATESE 2-1 Non si ferma l’Amalfi, che supera anche la Scafatese e si avvicina alla vetta. Tutti nel secondo tempo i gol: al doppio vantaggio di Lettieri e Ferrara risponde a cinque minuti dal termine Iovinella.

LIONI – ECLANESE 2-1 Secondo successo consecutivo per il Lioni, che si aggiudica il derby irpino con l’Eclanese. Nel primo tempo, i padroni di casa si portano sul doppio vantaggio grazie alla splendida punizione di Todino (21’) e al pallonetto di D’Acierno (29’). Gli ospiti accorciano al 32’ della ripresa  con Grillo, ma non basta.

CERVINARA – PALMESE 0-0 Termina a reti bianche il big match della domenica tra Cervinara e Palmese. Sfida condizionata dal terreno pesante. Un punto che fa perdere la vetta solitaria ai rossoneri, costretti ora a condividere il primato con la Vis Ariano.

VIS ARIANO – ANGRI 3-0 Continua a correre la Vis, che supera con un pesante risultato l’Angri. Fodé al 37′ del primo tempo e al 7’ della ripresa realizza la personale doppietta. Chiude la pratica Mounard al 25’. I grigiorossi restano dunque in coda alla classifica.

BATTIPAGLIESE – FAIANO 0-0 A reti inviolate la sfida tra Battipagliese e Faiano: le zebrette tornano a far punti dopo due sconfitte di fila. Il Faiano, invece, colleziona il nono pareggio stagionale.

GROTTA – SANTA MARIA 3-3 Pirotecnico pareggio tra Grotta e Santa Maria. I primi 45’ si chiudono sul doppio vantaggio per i padroni di casa, grazie ai gol di Caliendo (25’) e di Arzeo (27’). Nella ripresa, Capozzoli, Landolfi e De Sio ribaltano clamorosamente il risultato. Al 39’ ci pensa però Russolillo a fissare il risultato sul definitivo 3-3.

VICO EQUENSE – BUCCINO 3-1 Tonfo esterno per il Buccino. Le reti di Schettino e di Alfano nel primo tempo e di Arenella nella seconda frazione regalano tre punti pesanti al Vico Equense, che riemerge dai bassifondi della classifica. Per i volceiani, inutile il gol realizzato nel finale da Troiano.

ALFATERNA – VIRTUS AVELLINO 1-4 Con due reti per tempo, bomber Mario Merola regala i tre punti alla Virtus, che si riscatta dopo tre stop consecutivi. E’dunque il caso di dire che gli irpini possono “cantar vittoria”.

Classifica: Palmese, Vis Ariano 25; Amalfi 23; Castel San Giorgio 22; Santa Maria 21; Grotta 19; Buccino 18; Cervinara, Battipagliese, Lioni 17; Scafatese 16; Faiano 15; Virtus Avellino, Vico Equense 12; Sant’Agnello, Eclanese 9; Alfaterna 8; Angri 6

e-max.it: your social media marketing partner

Read Previous

Tragedia sfiorata allo stadio di Battipaglia, Fulmine in campo ragazzino perde i sensi

Read Next

Oroscopo di lunedì 18 novembre 2019

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: