Battipaglia. 9 arresti per contrabbando di sigarette. Due indagati percepivano il reddito di cittadinanza

Battipaglia. La Guardia di Finanza di Salerno ha sequestrato 8 tonnellate di sigarette di “contrabbando” nell’area industriale di Battipaglia. Le fiamme gialle hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, su ordine del Gip presso il Tribunale di Salerno, nei confronti di 9 persone, ritenute appartenenti ad una associazione dedita al contrabbando di sigarette provenienti dall’Europa dell’Est. Le indagini hanno consentito di ricostruire il viaggio di 4 container contenenti tabacchi che, a bordo di tir, arrivavano in tutta Italia, raggiungendo centri di smistamento presenti a Bologna, Ancona e Battipaglia. L’associazione non si occupava solo dell’approvvigionamento delle sigarette di contrabbando, ma manteneva anche i contatti con gli acquirenti. Ogni pacchetto veniva rivenduto  a 3 euro, molto al disotto del prezzo di Monopolio. Tra gli indagati, due percepivano il reddito di cittadinanza, sospeso con l’esecuzione della misura cautelare.

Read Previous

Calcio giovanile: il riepilogo sui campionati Nazionali, Elite e Regionali

Read Next

Beve, si droga e allatta la figlia: nelle urine della piccola tracce della sostanze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: