Lega in Cilento, Diano e Alburni: “Prove tecniche per vincere”

La Lega inizia ad organizzarsi in vista delle regionali

Si iniziano ad organizzare gli attivisti della Lega per essere pronti alla prossima sfida elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale, nonché per costruire un coordinamento del territorio per affrontare in modo unitario le tante emergenze in cui vivono i cittadini del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni. Nel weekend si è tenuto un incontro organizzato dal Sindaco di Roscigno Pino Palmieri e Attilio Pierro, leghista della prima ora. Erano presenti all’incontro Domenico Tancredi consigliere comunale di Controne, Fabio Messina consigliere comunale di Bellosguardo accompagnato dal coordinatore cittadino Michele Peduto, Antonio Luisi e Rossella Mastandrea, consiglieri comunali di Sacco, Fiorentino Valletta consigliere comunale di Castel San Lorenzo, Mario Mottola consigliere comunale di Corleto Monforte, Michele Palmieri coordinatore giovani del Vallo di Diano e nuovi simpatizzanti della Lega pronti ad impegnarsi in prima persona per far crescere nei consensi il partito. “Siamo fiduciosi che l’unione di intenti porterà risultati importanti per il nostro territorio, partendo dall’elezione in consiglio regionale di un nostro rappresentante. Nei prossimi mesi verranno aperte sedi operative a partire dal comune di Roscigno che potranno essere punti di riferimento per tutti coloro che vogliono condividere il progetto politico di Matteo Salvini”, dice il coordinatore giovanile Michele Palmieri.

Read Previous

Concorsone Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

Read Next

Salernitana senza bomber così il gol è diventato tabù

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: