Battipagliese, sconfitta per 3 a 1 a Santa Maria

Al termine di una gara sfortunta, la Battipagliese subisce la seconda sconfitta consecutiva e si allontana sempre di più dalle zone alte della classifica. Per l’insidioso match esterno con la Polisportiva Santa Maria, mister Viscido è costretto a rinunciare in extremis al difensore Russo, al centrocampista Giannattasio e all’attaccante Di Lillo – assenze che potrebbero essere collegate al calciomercato – e si affida a Consiglio in retroguardia. Per il reparto avanzato, confermatissima la coppia Trimarco – Delle Donne. Il tecnico Pirozzi schiera invece un tridente offensivo composto da Margiotta, Capozzoli e D’Angolo. Inizio shock per la Battipagliese, che dopo due soli giri di lancette si trova già costretta a rincorrere: bomber Margiotta, infatti, sfugge alla marcatura di Consiglio, supera Spicuzza e trova la settima marcatura stagionale. La paura per le zebrette dura appena due minuti: al 4’, infatti, su rinvio di Spicuzza, Delle Donne fa da sponda di testa per Trimarco. La precisa conclusione del numero nove bianconero si insacca in rete, ristabilendo la parità. In occasione dei gol, entrambe le difese sono apparse poco attente. Dopo un inizio scoppiettante, la gara si cristallizza: il possesso palla è appannaggio dei padroni di casa, ma le zebrette reggono senza affanni. Sono anzi i ragazzi di mister Viscido a cercare con più frequenza la via del gol, anche se la mira è imprecisa: alla mezz’ora, Consiglio – sugli sviluppi di un calcio di punizione – colpisce di testa, ma la sfera è alta. Impreciso anche il colpo di testa di Manzi sugli sviluppi di un corner, che termina sul fondo (33’). Al 37’, il cross dalla destra di Odierna pesca Trimarco. La mezza rovesciata dell’attacante bianconero si spegne però abbondantemente alta. I giallorossi ci provano un minuto dopo con un velleitario tiro da fuori di Capozzoli. Di fatto, nella prima frazione di gioco i portieri sono inoperosi. Ad eccezione delle due reti iniziali, i primi quarantacinque minuti scivolano via senza particolari emozioni. Inizia male la ripresa per i bianconeri: al 4′, infatti, Trimarco è costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa di un infortunio. Al suo posto, mister Viscido schiera Tenneriello. I giallorossi passano all’ 8’: Itri finalizza di testa un calcio d’angolo di Capozzoli. Dopo due giri di lancette, Della Torre fa tris: il centrocampista raccoglie un cross dalla sinistra e con un preciso rasoterra trafigge l’estremo difensore ospite. Due fiammate che chiudono virtualmente la sfida. La Battipagliese prova subito a tornare in partita, ma il tiro di Tenneriello è respinto da Papa (11’). Gli ospiti continuano a spingere, mentre i padroni di casa si limitano a gestire il doppio vantaggio. I tentativi di Odierna (17’) e Delle Donne (30’) non sono pericolosi. A quattro minuti dal termine, i giallorossi restano in inferiorità numerica: Coulibaly, infatti, viene espulso per doppia ammonizione. La gara regala solo un’altra emozione: in pieno recupero, Delle Donne di testa prova a sfruttare un corner, ma Papa è reattivo e respinge. Dopo sei turni, la Polisportiva ritrova i tre punti. La Battipagliese, invece, è costretta ad incassare la seconda sconfitta consecutiva.

POLISPORTIVA SANTA MARIA – BATTIPAGLIESE 3-1

POLISPORTIVA SANTA MARIA: Papa, Chiariello, Della Torre, De Sio, Fariello, Itri, Coulibaly, Simonetti, Margiotta (45’st Rizzo), Capozzoli (39’st Pellegrino), D’Angolo (42’st Morena). Allenatore: Pirozzi

BATTIPAGLIESE: Spicuzza, Anzalone, Mejri, Lopetrone, Consiglio, Manzi, Sansone (14’st Novi), Falco, Odierna (29’st Formisano), Trimarco (7’st Tenneriello), Delle Donne. Allenatore: Viscido

Arbitro: Coppola di Castellammare di Stabia

Note: Ammoniti: Itri, Margiotta (S); Manzi, Falco (B). Al 41’st espulso Coulibaly (S) per somma di ammonizioni. Recupero: 1’pt, 5’st

Read Previous

L’almanacco dell’11 novembre 2019

Read Next

Eccellenza girone B: il punto sull’undicesimo turno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: