La Battipagliese crolla al Pastena con il Buccino (1-3)

Occasione persa per le zebrette: dopo cinque risultati utili di fila, le zebrette crollano tra le mura amiche con il Buccino (1-3). Risultato finale che punisce oltremodo i bianconeri, propositivi per larghi tratti della gara, ma puniti da un Buccino cinico. Il tecnico Viscido – che sconta l’ultimo turno di squalifica – si affida ancora in attacco a Delle Donne e Trimarco. Le zebrette si vedono al 5’ con un tiro poco insidioso di Odierna e al quarto d’ora su palla inattiva: la punizione di Lopetrone termina però alta. I rossoneri passano al primo tentativo: corre il minuto diciotto quando Troiano dalla sinistra innesca La Mardo in area, che trafigge Spicuzza. La reazione dei padroni di casa è veemente: il pareggio arriva poco dopo la mezz’ora. Delle Donne sfrutta il cross dalla destra di Trimarco e riequilibra la sfida (35’). I bianconeri spingono ancora e sfiorano il vantaggio a tre minuti dal termine della prima frazione: stupenda azione sull’out di destra, con Odierna che serve un pallone d’oro a Di Lillo. La conclusione dell’under bianconero è però deviata ottimamente in corner dal sempre sicuro Pergamena. Ancora una volta, i volceiani si mostrano spietati: al 44’, infatti, un’azione solitaria di La Grutta sulla destra – conclusa con un diagonale rasoterra vincente – regala il nuovo vantaggio alla squadra di mister De Pascale. Nella prima metà della ripresa, le zebrette – oltre a produrre gioco – creano numerose palle gol: il più pericoloso tra le fila bianconere è Lopetrone. Il centrocampista – da posizione centrale – tenta la conclusione da fuori area, ma Pergamena risponde presente e prolunga in corner (10’). Otto minuti dopo, Lopetrone ci prova direttamente da punizione, ma ancora una volta l’estremo difensore ospite risponde presente, prolungando la sfera sul palo. Al 19’ è invece il nuovo entrato Formisano a cercare la via del gol, ma la mira non è precisa. A metà della seconda frazione, il Buccino chiude virtualmente la sfida: La Grutta gode di eccessiva libertà e ha tutto il tempo di accentrarsi, prendere la mira e lasciar partire un rasoterra che regala il doppio vantaggio ai volceiani. La terza rete taglia le gambe alle zebrette, che – di qui al termine – non riescono a creare più nulla di rilevante. E’anzi il Buccino a sfiorare il poker ancora con La Grutta, che spreca a tu per tu con Spicuzza. Per le zebrette arriva dunque una sconfitta immeritata: Battipagliese punita dalle poche disattenzioni difensive e dal gran cinismo del Buccino.

BATTIPAGLIESE – BUCCINO 1-3

RETI: 18’ pt La Mardo, 35’pt Delle Donne, 44’pt e 22’st La Grutta

BATTIPAGLIESE: Spicuzza, Toscano (32’st Senatore), Mejeri, Lopetrone, Russo, Manzi, Di Lillo (27’st Pelosi), Falco, Odierna (dal 6’s.t. Formisano), Trimarco (16’st Giannattasio); Delle Donne (27’st Tenneriello). A disposizione: Farina, Sansone, Consiglio, Novi. Allenatore: Schettini (Viscido squalificato)

BUCCINO: Pergamena, Maltempo, Ghione (40’st Donnantuoni), Muccio (16’st Cascone), Doukoure, Ola, La Mardo, Medaglia, Campione (13’st D’Orilia), La Grutta, Troiano. A disposizione: Cetrangolo, Di Domenico, Trinchese, Lauri, Thiam, Njie. Allenatore: De Pascale

ARBITRO: Signor Eremitaggio di Ancona

NOTE: Ammoniti: Maltempo, Troiano (Buccino); Falco (Battipagliese). Angoli: 9-3 Recupero: 1’pt; 4’st. Spettatori: 400 circa

e-max.it: your social media marketing partner

Read Previous

La Virtus Cilento vince di misura: battuto il Real Palomonte

Read Next

Calcio locale: il riepilogo del week-end

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: